La fitta sopravanza
nel petto, un sussulto
attraversa coscienza
e carne, un singulto

emerge dall’animo:
l’affanno che spande
il timore di un ultimo
respiro si riprende

ogni gioia, affetto,
ogni esile traguardo,
spogliandoci di tutto
senz’alcun riguardo!

Composta il 28 febbraio 2017. Quartine a rime alternate.