Viviamo immersi nelle nostre fragilità, celate da maschere mutevoli; dietro ognuna di esse vasti abissi inghiottono la ragione: talvolta, come dei folli, gli uomini cercano rifugio dalla morte confidando nell’aiuto dei suoi più fidi alleati.


Scritto il 16 luglio 2018