Brulican vite per viali
e strade congestionate:
uomini diversi ma eguali,
arbusti con radici legate

le une alle altre, ignari
d’esser fitti nella stessa
terra, pur su diversi filari;
in tal grigia, folle ressa

si rubano la luce, divisi,
anche sol per pochi raggi
di sole in più: esili narcisi
convinti di essere faggi…

Composta il 25 settembre 2018. Quartine a rime alternate.